Come oscurare i vetri arredando: vetrofanie e veneziane

La tutela della riservatezza e della privacy è essenziale per tutti. Per questo motivo è fondamentale oscurare i vetri di un negozio, di un locale o dell'ufficio.

Per farlo si può optare per vetrofanie e veneziane di qualità, che premiano anche l'aspetto estetico. Scelte accuratamente, infatti, sono un valore aggiunto per l'arredamento, donando personalità e bellezza.

Le vetrofanie: arredamento, marketing e privacy

Si tratta di film plastici altamente resistenti, in grado di durare nel tempo senza perdere adesività e colore. Sono appositamente progettate per essere applicate sulle superfici in vetro, quindi sono ideali per le finestre e le vetrine, ma anche per le pareti mobili vetrate.

Le vetrofanie possono avere qualsiasi fantasia, in modo da ricalcare il gusto personale di chiunque. Inoltre vengono realizzate su misura, coprendo esattamente la superficie desiderata.

Utilizzate sulle vetrine di un negozio, possono diventare un valido strumento di marketing, rendendo subito evidenti dall'esterno eventuali promozioni o offerte.

Anche bar, ristoranti o locali possono beneficiare di questi prodotti, riproducendo il proprio logo o sfruttando una grafica accattivante che richiami gli articoli venduti all'interno.

Per un ufficio sono importantissime per tutelare la riservatezza dei dipendenti e di eventuali clienti, impedendo di guardare all'interno delle stanze e, al tempo stesso, donando stile all'intero ambiente.

Se si ha intenzione di creare luogo di lavoro fornito di pareti mobili di vetro, sul sito www.paretimobilisaronno.it è possibile trovarne un'ampia scelta. L'azienda, inoltre, si avvale di un team di tecnici esperti in grado di applicare perfettamente le vetrofanie scelte in tempi molto rapidi. Acquistando la parete mobile dall'azienda, la vetrofania sarà applicata al momento del montaggio permettendo di avere un lavoro completo in pochissimo tempo.

Le veneziane: quando sceglierle e come usarle

Le tende alla veneziana sono un oscurante tipicamente utilizzato per le finestre, ma che si adatta molto bene anche alle pareti mobili vetrate. Il compito principale è quello di proteggere dalla luce esterna, ma sono perfette anche per tutelare la privacy all'interno degli uffici.

Il loro funzionamento è molto semplice. Sono formate da lamelle orizzontali collegate tra loro tramite due fili e assemblate in modo da poter ruotare sul proprio asse. Girando l'apposita bacchetta, le lamelle si spostando permettendo di regolare esattamente la quantità di luce da far entrare nella stanza.

Si può quindi decidere se lasciare che i raggi attraversino la vetrata, illuminando tutto l'ambiente, oppure creare un'atmosfera in penombra, posizionando obliquamente le lamelle, o infine optare per la completa oscurità.

Al momento dell'acquisto è opportuno scegliere attentamente il materiale della tenda, in base all'utilizzo che se ne intende fare, valutando i suoi punti di forza e quelli deboli:

• Veneziane in PVC: sono estremamente flessibili e resistenti ai colpi. Sono quindi ideali per chi intende aprirle e chiuderle frequentemente. Bisogna considerare, però, che sono molto sensibili ai raggi solari e a lungo andare il colore tende a sbiadire. Inoltre, quando la luce è molto forte, può danneggiarne anche l'aspetto strutturale.

• Veneziane in alluminio: hanno un'alta resistenza al calore e alla luce, ma possono ammaccarsi in caso di urti, in quanto le lamelle non sono dotate di una buona flessibilità.

• Veneziane in tessuto: hanno una buona resistenza e flessibilità, svolgono correttamente il loro compito e sono anche caratterizzate da un design moderno e raffinato. Il punto debole di queste tende è che sono più difficili da tenere pulite rispetto a quelle in metallo o in plastica.

In conclusione, le soluzioni sono tantissime per personalizzare l'ambiente in cui si vive o si lavora, dando già dalla prima occhiata l'idea del carattere e dello stile della propria attività. A seconda del proprio gusto personale è possibile utilizzare veneziane e vetrofanie per aggiungere allegria o raffinatezza all'ambiente e, contemporaneamente, sfruttare questi prodotti per farsi pubblicità senza ulteriori spese.