Pro e contro del nuovo abbigliamento intelligente

In un mondo in cui la tecnologia tende a inglobare ogni ambito della realtà circostante, acquistano molta importanza tutti quegli sforzi posti in essere con l’obbiettivo di creare strumenti a beneficio di tutti; tra questi, l’abbigliamento intelligente sembra oggi attirare l’attenzione di molte aziende che operano nel settore IoT, con la conseguenza che ogni giorno è possibile assistere allo sviluppo di vestiti le cui funzioni vanno ben oltre ciò cui ci si è abituati nel corso de tempo.

Giubbotti in grado di asciugarsi da soli e mantenere una temperatura corporea ottimale, magliette che riescono ad esaminare il sudore per evidenziare carenze fisiologiche, costumi da bagno capaci di raccogliere importanti dati sugli sportivi e trasmettere gli stessi a dispositivi di controllo fissi e mobili; sono davvero tante le invenzioni che quotidianamente vengono immesse sul mercato e dal momento che presto l’abbigliamento intelligente costituirà la normalità, è bene conoscere almeno in generale potenzialità e rischi di simili strumenti, poiché a ben vedere questi sono in grado di determinare il benessere di cui ciascun individuo può godere nel corso della sua esistenza.

Vestiti personalizzati a supporto della salute

Uno dei primi obbiettivi di alcune aziende che operano nel settore dei vestiti tecnologici di ultima generazione, è quello di fornire all’utenza degli strumenti che, oltre a garantire massimo comfort – vedi ad esempio qui le recensioni – siano anche e soprattutto in grado di badare alla loro salute giornaliera; in un’era infatti in cui anche la tecnologia più sofisticata diventa sempre più alla portata di tutti, sono molti per fortuna gli attori che cercano di farne beneficiare quante più persone possibili e non è un caso pertanto, se alcuni di questi siano impegnati a sviluppare capi d’abbigliamento sempre più efficienti; non fosse altro che, nonostante spesso non ci si pensi, i vestiti costituiscono uno dei beni primari di ogni società avanzata.

Avviene così che, mentre nell’era della globalizzazione l’abbigliamento veniva scelto soprattutto in base a interessi di stile, oggi invece chiunque può optare per magliette, pantaloni, giacche, intimo, così come sciarpe, cappelli, caschi e tantissimi altri accessori completamente personalizzati non solo nell’aspetto, ma specialmente nelle funzioni.

Perennemente connessi alla rete

Seppur sono in molti a pensare che presto ogni cosa esistente sarà in qualche modo connessa ad internet, vedendola pertanto come l’evoluzione naturale della nostra società tecnologicamente avanzata, vi sono ancora molti problemi che richiedono soluzioni perentorie, onde evitare che la costante interconnessione alla rete possa portare a seri rischi per l’incolumità degli utenti.

Indossare abbigliamento intelligente ad esempio significa immettere su internet tantissime informazioni personali che, man mano che avanza la tecnologia, riguarderanno sempre più dettagli della vita privata di chi indossa simili vestiti; posizione attuale e cronologia dei luoghi visitati, attività giornaliere svolte, valori fisiologici personali, suoni e voci, nonché tutti gli altri dati che simili prodotti sono in grado di raccogliere. Per spingere verso un progresso benefico per tutti, è pertanto anzitutto necessario comprendere limiti e rischi di certi strumenti intelligenti interconnessi alla rete, nonché lavorare al loro superamento prima di lasciare che gli utenti possano usufruire di questa tipologia di abbigliamento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi