Come trasportare un mobile su una scala stretta

Trasportare mobili su una scala stretta, ovvero uno dei momenti più temibili di un trasloco o anche di un semplice spostamento di arredi all’interno di una casa. Il perché questo compito può angosciare profondamente è ben chiaro a chi si è trovato con questa necessità: i mobili sono pesanti di per sé e lo capiamo quando li spostiamo da un luogo ad un altro della stessa stanza, ma se occorre alzarli per farli passare attraverso le scale diventano dei macigni impossibili da trasportare se non si sono affinate le capacità per farlo. 

I consigli degli esperti, se seguiti attentamente, possono sopperire alla mancanza di esperienza. È chiaro che quando si tratta di trasportare più mobili, magari particolarmente pesanti o un solo mobile antico e prezioso, l’ideale è servirsi di una ditta di traslochi come Traslochi Firenze che dispone della competenza e dei mezzi necessari per il trasporto senza paura che gli arredi subiscano alcun danno, così come le schiene dei loro proprietari. Oggi le ditte offrono servizi di piccoli traslochi che possono essere molto convenienti.

  1. La prima cosa da fare, prima di iniziare ad usare i bicipiti è utilizzare il cervello. Prima di tutto muniamoci di un metro e misuriamo le dimensioni del mobile da spostare, delle porte attraverso le quali deve passare e del vano scale. 

  2. Se capiamo che le dimensioni del mobile sono troppo grandi potremmo pensare, se è possibile, di smontare alcune delle parti di cui è composto.  Valutare anche la possibilità di smontare la porta per facilitare il passaggio. Queste soluzioni potrebbero rendere meno complicate le operazioni: solo qualche centimetro in  meno potrebbe essere sufficiente per non trovarsi bloccati con un mobile pesante in mano. Inoltre lo smontaggio renderà il mobile più leggero.

  3. Ci sono alcuni arredi che non possono essere facilmente smontati, come ad esempio i divani. In questi casi potrebbe essere utile rivolgersi ad una ditta di traslochi esperta che sa esattamente le operazioni da effettuare. 

  4. Imballare l’oggetto da spostare con le apposite pellicole potrebbe aiutarvi a non rovinarne gli angoli e le pareti delle scale. Se lo spazio ve lo consente, potreste optare anche per una coperta vecchia ma resistente che possa aiutarvi nelle operazioni.

  5. Fatti aiutare. In questo caso chi fa da sé non fa per tre, anzi si può dire che è materialmente impossibile spostare un mobile per le scale da soli. Scegliete un amico disponibile e forzuto e dividete il lavoro in modo razionale: chi è in basso afferrerà l’arredo nella parte inferiore, chi è in alto lo sosterrà nella sua parte superiore.

  6. Potreste utilizzare delle tavole di legno per far scivolare il mobile utilizzando una superficie di gomma che permetta di fissarle sugli scalini senza farli muovere.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi