Organizzazione del matrimonio: 6 errori da evitare

L’organizzazione del matrimonio è un vero e proprio rebus. Quando si inizia a gestire i vari aspetti, è importante soffermarsi anche sui principali errori da evitare. Se ti stai chiedendo quali siano, nelle prossime righe puoi trovarne sei tra i più frequenti.

 

Chiedere pochi preventivi

Quando si organizza un matrimonio, può capitare a tutti di innamorarsi dei prodotti di un determinato brand e di focalizzarsi solo su di essi. Bene, se si punta a risparmiare, obiettivo comprensibilmente centrale per chi si sposa, è meglio chiedere almeno due o tre preventivi per ogni soluzione. Questo vale per i sacchetti per bomboniere, ma anche quando si parla del vestito e dei fiori.

 

Portare troppe persone alla prova abito

La prova abito è uno dei momenti più emozionanti per le future spose. Nel momento in cui la si chiama in causa, però, è molto importante mettersi nell’ottica di gestirla al meglio. Ciò significa, per esempio, evitare di portarci troppe persone. Il rischio, così facendo, è quello di essere investite da un numero di pareri non certo utile a prendere una decisione che arriva dal cuore (perché sì, la scelta dell’abito da sposa deve essere all’insegna della magia e, soprattutto, totalmente personale).

 

Scegliere la location troppo in fretta

La location per il ricevimento è chiaramente fondamentale. Nel momento in cui la si chiama in causa, infatti, si inquadra lo scenario delle foto, ma anche il contesto in cui si vivono alcuni dei momenti più speciali del proprio giorno indimenticabile, come per esempio il taglio della torta.

Le fasi dell’organizzazione di un matrimonio sono molto fitte e prevedono numerose voci sull’agenda. Può quindi capitare di vedere una location su un sito web e di innamorarsene a prima vista, così tanto da ripetere in testa “Ok, è lei” e da fare solo un sopralluogo distratto.

Abbiamo appena descritto un altro errore molto comune tra chi organizza il suo matrimonio. Nel momento in cui ci si concentra sulla scelta della location, è molto importante fare attenzione a diversi aspetti. Tra questi rientra la capienza generale, per non parlare della disponibilità di spazi sufficientemente ampi al chiuso nell’eventualità di maltempo. Da non dimenticare è anche l’area parcheggio, così come la zona dedicata ai più piccoli.

 

Focus solo sulle scarpe eleganti

Ballare con le scarpe con il tacco con le quali si arriva in chiesa o in Comune? Anche no! Nel momento in cui si organizzano i dettagli del look, è cruciale mettersi nell’ottica di indossare anche scarpe comode. Saranno meno belle rispetto a quelle ufficiali, su questo non c’è dubbio, ma decisamente più comode per scaternarsi in pista.

 

Dare poca importanza al budget

Eccoci a parlare di un errore che, solitamente, viene fatto a monte del processo organizzativo. Di cosa stiamo parlando? Del fatto di dare poca importanza al budget o di non considerarlo proprio.

Ovviamente quando ci si concentra su questo aspetto bisogna muoversi in maniera razionale. Questo significa, per esempio, ragionare sempre nell’ottica dell’insorgenza di qualche imprevisto. Alla luce di ciò, è opportuno considerare una somma a parte per tamponare queste evenienze. Potrebbe non servire? Certamente! Quello che conta, però, è essere stati previdenti. Non si sa mai! Basta un fornitore che all’ultimo ha un problema, per trovarsi davanti alla necessità di rivolgersi al suo concorrente che, magari, applica un prezzo più alto anche non di tantissimo.

 

Focalizzarsi solo sul piano A

Il giorno del matrimonio, in molti casi, si sogna per tutta la vita. Non importa che si tratti della cerimonia civile con pochi intimi o delle nozze in chiesa alla presenza di centinaia di persone: in tutti i frangenti, è un sogno speciale che, però, può incontrare qualche criticità.

Bisogna farsi sempre trovare pronti al piano B. Qualche esempio? La chiesa dove si immaginava da anni il proprio grande giorno interessata da lavori di ristrutturazione. In situazioni del genere, è opportuno mettere in primo piano la flessibilità e valutare anche altre alternative.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi