Cosa dovresti sapere prima di visitare Roma, la città eterna

Roma, la Città Eterna. Una tappa standard di qualsiasi turista italiano o europeo. Vicoli pieni di suoni e odori di cibo appena fatto. Mentre è piena di architettura mozzafiato e cose incredibili da vedere, ecco le cinque cose che dovresti sapere prima di visitare Roma. Ricordati sempre di utilizzare un servizio di deposito bagagli, che puoi trovare velocemente su Stasher, soprattutto per le tue gite giornaliere, dove per ovvie ragioni non puoi affidarti ad un hotel dove lasciare i bagagli.

1. Roma è una delle città più visitate al MONDO.

L'Italia è il quinto Paese più visitato al mondo. Roma è in cima alla lista per l'Italia.

Questo significa che ti devi abituare alla folla. Si stima che oltre 4 milioni di turisti visitino il Colosseo ogni anno. Lo stesso per il Vaticano. Quindi, a meno che non ti piaccia aspettare in lunghe file sotto il caldo sole del Mediterraneo, acquista un biglietto in anticipo o fai un tour. Comprendi anche che i turisti provengono da tutto il mondo, il che significa che hanno usanze diverse da te.

2. Le metropolitane sono calde e affollate.

Ricordi il numero 1? Sì, ora prendi tutte quelle persone e mettile su una metropolitana senza aria condizionata. Roma (e la maggior parte dell'Europa) ha un fantastico sistema di trasporto pubblico, ma a volte non ha l'aria condizionata.

Somma questi due fattori e otterrai dei viaggi in metropolitana a volte davvero difficili da sopportare.

In queste circostanze ricordati sempre che è la zona preferita dagli scippatori, quindi tieni sempre sott’occhio le cose di valore.

3. Fai attenzione ai borseggiatori e agli schemi.

Roma è sicura come le altre città. Tuttavia, poiché è piena di turisti, è importante prestare attenzione a ciò che ti circonda. Questi borseggiatori non sono solo a Roma, quindi ovunque tu vada PER FAVORE, fai attenzione. Una persona comune che ho visto in un certo numero di paesi è qualcuno che si offre di aiutare con i bagagli e poi chiede una mancia. Questo è molto comune negli aeroporti o nei taxi.

Fondamentalmente non ti daranno le tue valigie finché non darai loro dei soldi. Se stai scendendo dall'aereo e non ti sei ancora acclimatato, potresti consegnare anche 10 o 20 euro per prendere il tuo bagaglio (sì, l'ho visto). È abbastanza semplice evitarlo: basta dire no grazie. Un altro schema comune è fingere che un venditore non abbia resto. Portano i tuoi contanti a un altro venditore e ti restituiscono meno resto perché potresti aver dimenticato quanto gli hai dato. Oppure fanno finta che tu gli abbia dato meno di quello che hai fatto.

4. La mancia non è obbligatoria.

Per noi italiani è abbastanza tipico, ma qualche dubbio potrebbe venire, essendo Roma una città molto turistica. Nei ristoranti la mancia è già compresa. Fortunatamente i camerieri ricevono uno stipendio competitivo (a differenza, ad esempio, degli Stati Uniti). Il costo del servizio/tavolo è il costo per il servizio. Non è prevista una mancia, quindi non vedrai la riga della mancia su una ricevuta. Se hai voglia di lasciare la mancia, di solito uno o due euro a persona sono generosi.

5. Il vino della casa è fantastico.

Ok, quindi pasta fresca, salsa deliziosa, un vino fresco e croccante circondato da una ricca storia e un'architettura mozzafiato è il sogno italiano di chiunque. Risparmia il tuo portafoglio e salta la bottiglia di vino italiano di fantasia: il vino della casa è fantastico. I ristoranti adorano il loro vino, quindi quando ne consigliano uno da abbinare al cibo, fidati di loro. Ti consiglieranno un rosso o un bianco a seconda di ciò che stai ordinando.

I loro vini della casa sono stati selezionati con cura, sorseggiateli e divertitevi! (Il tuo portafoglio ti ringrazierà!)