Isole Tremiti: tra cultura ed enogastronomia

Le Isole Tremiti sono una destinazione molto apprezzata per le loro spiagge incontaminate e le impressionanti grotte. Un piccolo paradiso, con una superficie di soli 3 km². È un posto meraviglioso per gli appassionati di immersioni grazie ai suoi bellissimi fondali.

Questo piccolo arcipelago italiano nel mare Adriatico ha quattro piccole isole e appartiene alla provincia di Foggia. Queste isole erano un tempo utilizzate come luogo di esilio. Venivano anche utilizzate per contenere le invasioni turche, ed è per questo che si possono ancora vedere fortezze utilizzate per questo scopo. Le incantevoli isole che l'arcipelago sono: San Domino, Capraia, San Nicola e Cretaccio Tutte le isole sono ben collegate e facilmente raggiungibili grazie degli appositi servizi con traghetto prentabili sul sito www.tremititraghetti.it.

Una cultura tutta da scoprire

Nonostante le isole Tremiti siano celebri per la loro naturale bellezza, esse sono rinomate anche per la cultura presente sulle isole e per la loro enogastronomia.

Il centro culturale delle isole Tremiti è l'isola di San Nicola, nella quale vive la maggior parte della popolazione. In questa splendida isola sono presenti un castello e un'abbazia che conobbero un grande sviluppo sopratutto durante l'XI secolo. Assolutamente da visitare sono poi la torre d'Angiò, la torre di Tagliata e la chiesa romanica di Santa Maria a Mare.

Il luogo ideale per immergersi nella cucina mediterranea

La cucina tipica delle Isole Tremiti rispecchia tutti i gusti e le bellezze che ci si aspetta di trovare sulle isole che compongono questo meraviglioso arcipelago. I piatti tipici ricevono una grande influenza dalla presenza del mare, sia in tema di sapori e profumi che con riguardo ai colori dei piatti tipici.

In una tipica cena sulle Isole Tremeiti, non mancheranno mai gli antipasti di mare, i primi a base di pesce e le grigliate di aragoste e scampi. Tra i piatti più tradizionali delle Isole, che non ci si può assolutamente dimenticare di provare, troviamo il buonissimo "spaghetto alle vongole" e la rinomata "ciambotta del pescatore". Quest'ultima consiste in una zuppa di pesce nata come piatto povero realizzato dalle famiglie di pescatori che cucinavano molte varietà di pesci e ora divenuta celebre tra i residenti e i turisti. La zuppa, oltre al pesce, è comporta da pomodori e peperone verde.

Nei ristoranti dell'isola è poipossibile scegliere tra eccellenti formaggi, come ad esempio la ricotta locale, il pecorino tremitano e il caciocavallo. 

I vigneti di un territorio

Durante una cena sulle Isole Tremiti, non può ovviamente mancare un buon vino tipico tremitese. Sono infatti presenti vari vigneti dai quali vengono ottenuti dei vini che, grazie a sole, vento, mare e terra tremitese, assumono un gusto ricercato e inimitabile.

La vicinanza al mare e le brezza salina riescono a dare ai vini di questa zona la caratteristica mineralità che li contraddistingue da tutti gli altri. Al contempo, la presenza sulle Isole di altitudini che raggiungono i 70 m.s.l.m. hanno permesso ai coltivatori di scegliere le posizione più adatte per ottenere dei vini che soddisfano i più elevati standard di qualità

Il posto ideale per una vacanza tra sole, mare, cultura e buon cibo

La Isole Tremiti rimangono uno dei posti migliori per una vacanza di coppia oppure per un viaggio in famiglia. L'arcipelago offre ai suoi visitatori dei panorami e dei tramonti mozzafiato e interessanti spunti culturali in ogni angolo delle isole. La cultura enogastonomica garantiscono, inoltre, la possibilità di gustare pranzi e cene dalla qualità eccezionale, accompagnate da una pregiata bottiglia di vino.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi