Noleggio di beni di lusso, ecco che cos’è

In arrivo dagli Stati Uniti, la tendenza del noleggio di beni di lusso si è sempre di più impadronita delle abitudini degli italiani e delle italiane, anche per merito del diffondersi massivo dei negozi online: sono proprio questi, nella maggior parte dei casi, a permettere di prendere in affitto oggetti o prodotti il cui acquisto sarebbe troppo oneroso dal punto di vista economico, ma che – invece – se noleggiati consentono a chiunque di sembrare ricco, anche se solo per una sera. Un business simile ha preso il via con le auto, e in particolare le supercar, per poi estendersi a molti altri tipi di prodotti, come per esempio le borse firmate, i gioielli o perfino gli animali domestici, ovviamente caratterizzati da un pedigree di prestigio.

E se comprare una Ferrari vorrebbe dire staccare un assegno da centinaia di migliaia di dollari – o di euro, a seconda del Paese in cui si vive – ecco che diventa molto più comodo e semplice prendere la stessa auto in affitto, seppure per poche ore: magari per un evento speciale come un matrimonio, oppure semplicemente per provare l'ebbrezza di stare al volante di una vettura che si è sempre sognata. I costi per l'affitto per questi beni di lusso sono molto accessibili: insomma, fare una follia non è così incredibile, anche se c'è chi si lascia prendere la mano e magari prenota un giro a bordo di un elicottero o di uno yacht.

Come si può facilmente intuire, i prezzi cambiano a seconda dei prodotti e delle esperienze: per prendere a noleggio una borsa firmata, insomma, si spende molto meno che per affittare un giro in barca, anche perché nel secondo caso c'è la necessità di usufruire dell'assistenza di uno staff specializzato. Proprio l'aspetto economico è uno dei motivi per i quali le borse di marca stanno conquistando una grande fetta di mercato nel settore del noleggio dei beni di lusso: da Miu Miu a Chanel, da Prada a Fendi, sono tanti i brand che fanno sognare le donne e che, almeno per una notte, possono essere sfoggiati in occasioni speciali.

Le icone di stile non vengono comprate in modo definitivo ma solo acquisite per poche ore. E ciò vale per le borse, ma anche per gli accessori di moda, per i capi di abbigliamento, per i gioielli e perfino per i cani, con razze come i mastini tibetani, i bearded collie o i maltesi che sono diventati degli status symbol assoluti. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi