Alla scoperta di Palermo: come raggiungere la Sicilia e cosa vedere

Scegliere di visitare la Sicilia ti farà vivere un'esperienza unica e ricca di sfaccettature: quando si pensa a questa terra è facile ed immediato associarla a tradizione, cultura, patrimonio naturalistico e una cucina spettacolare. Grazie al suo clima, tipicamente mediterraneo, risulta godibile in qualsiasi periodo dell'anno e Palermo, il suo capoluogo, è annoverato tra le città più belle d'Italia. Troverai ad aspettarti calore ed attenzioni: l'accoglienza fa parte della storia di questi luoghi e delle persone che ci vivono!

Come raggiungere la Sicilia

Ora ti daremo qualche importante suggerimento su quale sia il miglior mezzo di trasporto da scegliere per raggiungere l'isola e visitare Palermo. 
Arrivare in Sicilia con la nave è sicuramente un'ottima scelta: molti porti italiani, che si affacciano sul Tirreno, sono ben collegati a quello di Palermo e all'interno dei traghetti è possibile portare la propria auto. Spesso le traversate avvengono in notturna e quindi potrai arrivare a destinazione trascorrendo delle ore rilassanti senza doverti preoccupare di nulla! 

Collegandoti al portale Navegenovapalermo.it troverai descritte tutte le modalità per l'acquisto online dei biglietti: Grandi Navi Veloci è la compagnia che si occupa di questa tratta e ti garantisce un notevole risparmio! Ti basterà selezionare date di partenza e ritorno, numero passeggeri e se hai un veicolo al seguito: potrai valutare tutte le offerte in corso ed avere anche l'opportunità di usufruire del servizio di sbarco prioritario.

Se invece dovessi decidere di arrivare in aereo tieni presente che l'aeroporto Falcone Borsellino dista circa 30 chilometri dal centro città e ti troverai a dover noleggiare un'auto o muoverti con i mezzi pubblici che a volte non collegano in maniera del tutto omogenea il territorio, una soluzione quindi non del tutto completa per il tuo viaggio. Stessa cosa per quanto riguarda la scelta di muoversi in treno: la rete ferroviaria siciliana non è tra le più moderne ed i tempi di percorrenza dall'arrivo a Messina fino a Palermo possono superare le 3 ore con costi dei biglietti spesso decisamente alti. Unire il viaggio in auto con quello via mare, imbarcando comodamente il tuo veicolo, è quindi la soluzione che ti consigliamo!

Cosa vedere

Una volta arrivato a Palermo lasciati conquistare dall'atmosfera e dalla bellezza che ti avvolgeranno attraversando le sue vie: un percorso che potrai fare tranquillamente anche a piedi senza perderti nulla di questa città così celebre in Italia ed all'estero. 

Puoi partire dal Borgo Vecchio: questo quartiere popolare si snoda dalla parte nord della città fino al porto ed è una zona ricca di attività commerciali di ogni genere. I contrasti sono sempre forti: puoi ritrovarti tra vie e piazze che sembrano ancora quelle di un tempo e un attimo dopo osservare lavori di street art, decisamente più moderni, sulle facciate dei palazzi. Spostandoti verso le zone più interne del centro incontrerai il Teatro Massimo (opera da ammirare in ogni suo dettaglio, terzo teatro più grande d'Europa) e visiterai i 4 quartieri storici più noti: La Loggia, Seralcadio, L'Albergheria e Kalsa. Tra i meandri di Seracaldio non perderti la splendida Cattedrale di Palermo, risalente al 1100 e Patrimonio dell'Umanità (UNESCO): un edificio imponente dal quale godere di un panorama splendido. Non dimenticare di regalarti momenti magici negli storici mercati come la Vucciria e Ballarò, un'esperienza indimenticabile a contatto con la vera anima della città dove apprezzare lo street food palermitano.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi