Assicurazione auto: tutto quel che c’è da sapere

Nonostante ormai sono passati molti anni da quando questa legge è stata a tutti gli effetti riconosciuta e fatta applicare, l’assicurazione auto è per molti, ancora motivo di confusione. In seguito al boom della presenza di autoveicoli in circolazione, intorno agli anni ’60, la percentuale di rischi di incidenti si è alzata.

Così lo Stato, ha deciso di trovare una soluzione per porre fine ad una percentuale simile e ha steso una legge apposita, con la quale, tutti i proprietari di veicoli sono obbligati obbligati a versare una somma che, in caso di sinistro, risarcisca la parte terza coinvolta.

La legge sopra menzionata, è rappresentata dall'articolo n. 2043 del Codice Civile, con il quale lo Stato, di fatto, obbliga tutti i possessori di auto a sottoscrivere una polizza assicurativa che impone al possessore di assumersi una Responsabilità Civile sui possibili danni automobilistici, siano quest’ultimi di natura dolosa o casuale, con lo scopo di garantire e tutelare l'ordine civile.

Come funziona l’assicurazione auto

La durata dell'RCA è annuale e ha inizio dalle ore 24:00 del giorno in cui si è effettuato il pagamento del premio. I contratti RCA possono inoltre, essere rinnovati con o senza tacito rinnovo; ed in particolare:

  • nel primo caso, l'assicurazione viene rinnovata automaticamente;

  • nel secondo caso, è necessario richiedere la proroga annuale della polizza ad ogni scadenza.

Per il contratto che prevede il tacito rinnovo, è importante prestare attenzione alle eventuali variazioni del premio assicurativo. Questo perché, in relazione ad una serie di fattori, possono variare di anno in anno, a partire dal valore dello stesso veicolo.
La legge sull'RCA individua tre attori coinvolti all'interno della polizza, e cioè:

  • il contraente, cioè colui il quale firma e paga la polizza;

  • l'assicurato, cioè colui il quale è effettivamente tutelato dalla polizza;

  • i terzi coinvolti nell'eventuale sinistro.

Se hai bisogno di ulteriori informazione, clicca qui, per saperne di più!

Quanto costa l’assicurazione auto

Le condizioni del contratto dell'assicurazione auto, vengono stabilite dalle compagnie stesse. Quest’ultime infatti, fissano il premio assicurativo che ogni contraente dovrà pagare al fine di godere della polizza.
Il pagamento della polizza RCA viene effettuato una volta all'anno e il prezzo dell'assicurazione viene calcolato tenendo conto di una serie di importanti elementi e fattori, tra i quali possiamo trovare:

  • la tipologia del veicolo da assicurare;

  • l'area geografica;

  • l'età del contraente (e se esso è neopatentato o meno);

  • il numero e la frequenza degli incidenti;

  • il tipo di utilizzo dell'auto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi