Roma in bici

Visitare Roma è un desiderio che passa per la mente di tutti, romani e non. La sua vastità geografica non permette di vedere tutta la città in un’unica giornata e sicuramente non a piedi. Ma in alcune zone, soprattutto nel centro, è possibile oggi provare ad ottimizzare il tempo spostandosi da un luogo d’interesse all’altro evitando il traffico che sempre caratterizza la capitale. Di conseguenza, se alloggiate in un hotel a Roma, come il grazioso e strategico Hotel Teatro Pace, potete spostarvi con estrema facilità. E come si può fare questo? Volando? Purtroppo, no, anche se volare è sempre stato un altro dei desideri dell’uomo sin dalla sua nascita. La soluzione che sta prendendo piede nella capitale, come anche in tante altre città, è l’utilizzo di una bicicletta.

I benefici di andare in bicicletta

Da dove cominciare? L’uso della bici ha moltissimi benefici, per l’uomo e per l’ambiente. Ed uno quindi include l’altro. Dalla sua invenzione l’automobile ha facilitato di molto la nostra vita, permettendoci di spostarci velocemente e comodamente da un posto all’altro anche se a distanza di molti chilometri. Ma come è facile osservare in diversi comportamenti umani, questa rivoluzione ci ha preso la mano.  Al giorno d’oggi una famiglia di quattro persone ha almeno tre macchine in totale, necessità dovuta al fatto che ognuno ha una propria vita, ma soprattutto dovuta al fatto che purtroppo non ci si può affidare ai mezzi. Un po’ per i ritardi, un po’ per il traffico, un po’ per la carenza di mezzi decenti. Il crescente numero di macchine ha portato anche ad un aumento dell’inquinamento da combustibile che contribuisce di molto all’assottigliamento dello strato dell’ozono con tutte le sue conseguenze dannose per l’ambiente. Dal punto di vista fisico, pedalare permette di mantenere un buon esercizio muscolare, allenare la respirazione e stimolare una corretta frequenza cardiaca: tutti i benefici dello sport.

Come visitare Roma a bordo di una bici

Nel centro di Roma, per venire incontro al desiderio sopra descritto di unire l’utile al dilettevole, sono state create diverse piste ciclabili che attraversano zone di Roma ricche di luoghi d’interesse. Ce n’è una ad esempio, lungo il fiume Tevere, chiamata pista ciclabile Pietra di Papa. Segue poi quella di Monte Mario e Parco di Monte Ciocci e poi quella di Ponte Milvio Castel Giubileo. Da non molti anni sono nate anche iniziative per l’affitto di biciclette elettriche che presentano, sparse per la città, diversi punti in cui poter lasciare le bici prese in affitto, facilitando ai clienti la restituzione di quest’ultime.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi